JEEP COMPASS 4X4

Data
15 febbraio 2022
Categoria

Preferiti

Jeep Compass è un veicolo che ha già riscosso un buon successo commerciale nel breve tempo in cui il nuovo modello ha varcato le soglie del mercato. Si tratta di un SUV di medie dimensioni, segmento-C, che si colloca tra Renegade e Cherokee all’interno della gamma Jeep. Abbiamo avuto la possibilità di provare su strada la versione 2.0 Multijet 4×4 Limited, con la trazione integrale, ma in listino è disponibile anche la versione a trazione anteriore. Andiamola a scoprire.
Jeep Compass: com’è fatta

Le sue linee sono eleganti e civili, morbide per una Jeep, ma ideali per una vettura che deve destreggiarsi anche in città. Si capisce però facilmente che stiamo parlando di un prodotto Jeep per merito della griglia anteriore caratterizzata da sette feritoie. A livello di dimensioni la Compass possiede 4,39 metri di lunghezza, il giusto compromesso per avere uno spazio interno comodo anche per una famiglia. La vettura è senza dubbio comoda per quattro persone, all’occorrenza non è disprezzabile nemmeno per cinque occupanti. Il bagagliaio non è da vertice della categoria, ma ha comunque la sua importanza con 438 litri.

Jeep Compass: come va su strada

La vettura della nostra prova è la Jeep Compass 2.0 Multijet 4×4 AT9 Limited da 140 CV, una vettura piacevole da guidare che si presta grazie al suo confort, non solo di marcia, a essere guidata anche per lunghi tratti. La coppia disponibile con questo motore è di 350 Nm che permette una motricità eccellente anche a filo gas, mentre l’automatico a 9 rapporti è preciso e dolce, anche per merito del suo convertitore di coppia. Tra le curve si sente il baricentro alto, ma l’assetto morbido, i grandi cerchi da 19 pollici, non causano troppo rollio, quindi la guida risulta piacevole anche alle medie andature.

Contattaci
I campi con * sono obbligatori.




Sito in versione dimostrativa